INTRODUZIONE

PRIVATE PAINTINGS
Espressionismo Fotografico

Cosi come introdotto da “Café des Arts”

Per gli amanti dell’arte e della fotografia, del colore e dell’espressività, a caccia di stimoli accattivanti e di nuovi volti sulla scena artistica, ecco che la collezione Private Paintings dell’artista e fotografo romagnolo Roberto Bocchini appare sulla scena con tutte le potenzialità date dalla fotografia come mezzo di espressione, convogliando nella mostra in apertura sabato 11 agosto 2018 alle ore 19:00 nella saletta comunale ‘ex Mirastelle’ di Bertinoro.

Roberto Bocchini nasce poco più di 50 anni fa nella Rimini di Federico Fellini. Appassionato di fotografia sin dalla più giovane età, passando dallo studio delle tecniche fotografiche più tradizionali fino a quelle digitali attuali, ci svela ora in un ciclo di opere la sua irrequietezza tramutata in arte nel corso degli anni di sperimentazione e creazione. Vortici di colore, forme, emozioni e ricordi che temono di scomparire, immortalati in colori a volte eccentrici, a volte delicati, luoghi ed emozioni dell’oblio, intervallati da mondi sereni in cui rifugiarsi e sognare.
L’artista, come teorizzato dal professore Bruno Bandini, ci trasmette un senso della realtà trasfigurato e trasposto, tramutando le certezze in riflessioni, scomponendo le forme in dati ricomponibili e creando nuovi sensi laddove qualcuno possa credere che di interpretazioni della realtà ce ne sia solo una. Bocchini ci ricorda che tutto è mutevole e mutante e che lo sguardo e il sentire dell’osservatore gioca un ruolo fondamentale nella comprensione di ciò che ci sta di fronte.

La mostra si terrà dal 10 al 20 agosto 2018 e vale la pena una visita. Apertura al pubblico di venerdì, sabato e domenica dalle ore 19:30 alle ore 23:30.

LEGGI DI PIÙ